Rilevatore perdite d’acqua™

Chi non ha mai dovuto affrontare una perdita d’acqua in vita sua alzi la mano?
Purtroppo è una problematica che tocca tutti e la cosa subdola è che spesso non la notiamo fino a quando non ci arriva a casa una bolletta da 3 o più zeri!

In particolare, in questo periodo, io e i miei condomini, siamo alle prese con un impianto idraulico a dir poco bizzarro, che ci sta creando non pochi problemi (leggasi perdite continue e in punti diversi).

Per questo motivo ho pensato di creare un sistema che ci avverta in modo preventivo di una perdita, senza dover costantemente leggere il contatore.

L’idea è questa: avendo un manometro in casa che misura la pressione a monte dell’impianto, registro la pressione costantemente e, con un po’ di semplice matematica, mi autonotifico in caso di pressione anomala.

Passiamo al materiale hardware necessario:
– Manometro analogico installato (se fosse digitale sarebbe meglio, ma non ne ho mai visti montati negli impianti domestici che ho visitato)
IPCAM Onvif Compatibile
Raspberry

Installiamo l’IPCAM davanti al manometro e iniziamo a loggare con ffmpeg gli snapshot della telecamera ogni minuto (portemmo anche decidere di abbassare o alzare questo valore a seconda delle esigenze).

ffmpeg -y -i rtsp://admin:XXXXX@192.168.0.37:10554/udp/av0_0 -vframes 1 -timeout 10 /tmp/ipcam-contatore-acqua.jpg

in questo modo ottengo lo snapshot dalla telecamera
calibrazione script
debug della rilevazione della pressione

Con l’aiuto di OpenCV e di questo script, andiamo a trasformare il valore analogico del manometro in un valore digitale archiviabile e graficabile su Grafana.

Monitorando per un paio di giornate la pressione, possiamo velocemente inserire un alert sulla media per essere notificati qualora la pressione sia inferiore a quella prevista per un determinato periodo. Io, per esempio, ho inserito un alert su un delta di 0.3bar per 24h.

Troppo complesso per te? Scrivimi un commento qui, o mandami una mail a roberto.viola83@gmail.com e proviamo ad organizzare qualcosa insieme!

3 thoughts on “Rilevatore perdite d’acqua™

  1. Complimenti per il fantastico blog.
    Devo ristrutturare a breve casa e stavo pensando anche io a qualcosa del genere.
    Tuttavia, avevo pensato di realizzarli inserendo, a valle del contatore, un flussimetro (https://www.amazon.it/dp/B078BF762L/?coliid=I1DXP08MUDQBA8&colid=3GT3IZTQ5328U&psc=0&ref_=lv_ov_lig_dp_it) e una valvola a sfera comandata elettricamente per leggere il prelievo effettivo di acqua.
    Leggendo i commenti sugli apparati già presenti sul mercato, che si basano sull’apprendimento delle abitudini di consumo, sembra che si verifichino troppi falsi positivi. E se il sistema stacca l’acqua mentre stai facendo la doccia è una bella rottura di…
    Che ne pensate?

    1. credo che tu possa usare un sensore del genere ma con una tua intelligenza. Mi spiego, se usi qualcosa di già fatto sicuramente avrai falsi positivi. Ma se tari il tuo sistema usando un tuo script, credo che tu possa limare tutti gli spigoli! Vai e fammi sapere come andrà! Se vuoi ti aggiungo come editore se vuoi scrivere la tua esperienza qui quando avrai finito. Mi farebbe molto piacere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


The maximum upload file size: 30 MB.
You can upload: image, audio, video, document, spreadsheet, interactive, text, archive, code, other.
Links to YouTube, Facebook, Twitter and other services inserted in the comment text will be automatically embedded.