Netgear A6210/AC1200 WiFi USB Adapter on Raspberry 4 – raspbian

Are you going crazy with your A6210 Netgear WiFi USB Adapter on Linux?
I guess you will find the solution here!

First of all, get and compile the driver module from here (follow the readme instructions):

https://github.com/kaduke/Netgear-A6210

It should work just out of the box after the installation of this driver, but, if you got a similar error:

[    4.523632] mt76x2u 2-1:1.0: Direct firmware load for mediatek/mt7662u_rom_patch.bin failed with error -2
[    5.278780] mt76x2u: probe of 2-1:1.0 failed with error -2
[    5.279262] usbcore: registered new interface driver mt76x2u

You will have to download the mt7662* driver from here:

https://git.kernel.org/pub/scm/linux/kernel/git/firmware/linux-firmware.git/tree/mediatek

and then put the module in the right place:

# mkdir /lib/firmware/mediatek
# cp mt7662* /lib/firmware/mediatek/

Unplug and plug it again the adapter and now should works fine!

I’ve tested it with a Raspberry 4 with raspian buster

Linux raspberrypi 4.19.93-v7l+ #1290 SMP Fri Jan 10 16:45:11 GMT 2020 armv7l GNU/Linux

If you have any issue on Raspberry 3, please take a look here

https://github.com/jurobystricky/Netgear-A6210/issues/57

and edit file /boot/cmdline.txt and add coherent_pool=4M to the end of the file.

That’s it!

Windows CE è morto? Lunga vita a Linux e Wine

(lo stile di scrittura di questo post è volutamente leggero, ma l’argomento è dannatamente serio!)

Ormai sono 18 anni che lavoro come firmwarista in ambito industriale e mi è capitato di vedere di tutto sugli schermi delle povere HMI: sistemi operativi proprietari, Windows 95, 98, XP e anche lo SCOMODISSIMO Windows CE!

Purtroppo, ma che dico, PER FORTUNA, Windows CE è stato finalmente decretato morto dalla Microsoft.

Questo decesso programmato ha portato molte aziende sull’orlo di crisi tecniche.

E ora come sostituiamo Windows CE?

La scelta banale potrebbe essere quella di portare tutto il software sulle moderne versioni di Windows. Peccato però che ci si dimentica spesso di una parolina, o forse di due: REAL-TIME.

Infatti, Windows CE, aveva tanti difetti ma una cosa su tutte faceva abbastanza bene: eseguire codice in tempo reale!

Purtroppo Windows 10 & Co. non gradiscono molto la parte realtime. Si, so quello che state per dire: ma ci sono le estensioni realtime per windows!

Ok, ma le avete provate? Queste estensioni sono dannatamente pesanti e si portano dietro un ulteriore zavorra: UN COSTO DI LICENZA SUPERIORE A QUELLO DI WINDOWS STESSO!

Quindi, vi starete chiedendo, che cosa suggerisce il fenomenale Roberto Viola?

Semplice: LINUX!

O meglio, Linux + Wine + Xenomai!

Nel dettaglio, Xenomai si occuperà della gestione realtime, mentre Wine si occuperà della parte grafica della HMI che sicuramente non vorrete riscrivere!

Signori, in pochi giorni, se non ore, avrete migrato il vostro applicativo da Windows CE a Linux senza più costi di licenza e sopratutto su un kernel al passo con i tempi!

Avete avuto anche voi situazioni simili?

Dai che forse il 2020 sarà l’anno di linux…almeno per quello che riguarda l’ambito industriale!

Raspberry: modificare la luminosità di uno schermo via HDMI (e non solo!)

Per lavoro stavo cercando come poter modificare la luminosità e più in generale tutti i parametri di uno schermo collegato via HDMI al raspberry.

Ho trovato il tool ddcutil ( https://www.ddcutil.com/raspberry/ ) che funziona da dio.

Prima di tutto bisogna modificare il file /boot/config.txt aggiungendo questa linea

dtparam=i2c2_iknowwhatimdoing

riavviate

e provate ad avviare il comando ddcutil getvcp
Dovreste trovare la lista di tutti i parametri supportati dal vostro schermo.

Nel mio caso, per esempio, per modificare la luminosità mi è bastato inviare il comando

sudo ddcutil setvcp 10 100

dove 100 è il valore in percentuale della luminosità del display.

Qui trovate anche il pacchetto ddcutil compilato per ARM64.